Avvisi

lunedì 23 maggio 2022

Dicono di noi...!

 📌 Il Comitato Pendolari Palermo-Agrigento-Canicatti e Federconsumatori su Giornale l'ora e Giornale di Sicilia 👍

 https://www.giornalelora.it/disagi-e-disservizi-sulla-tratta-ferroviaria-palermo-agrigento-al-via-i-rimborsi-di-due-mensilita-di-abbonamento/


 https://gds.it/articoli/economia/2022/05/23/disservizi-sulla-tratta-ferroviaria-palermo-agrigento-via-ai-rimborsi-per-i-passeggeri-c6e7f8ad-8b77-428a-ba29-d94717d7f3f0/#.YouvAs8XKco.whatsapp

#comitatopendolaripalermoagrigentocanicattí

giovedì 19 maggio 2022

Antievasione, controlleria ed elusione

Antievasione, controlleria ed elusione. I Comitati Pendolari chiedono più controlli e scrivono alla Regione.

I sottoscritti Comitati dei Pendolari operanti in Sicilia e riconosciuti dal Decreto Assessoriale N.3423/Serv.2 del 22/11/2018, desiderano fare presente quanto segue:

Premesso che

-il Piano operativo di sicurezza e controlleria – Misura 14 – adottato ai sensi della Delibera ART n. 16/2018 – “Indicatori e livelli minimi di sicurezza del viaggio e del viaggiatore”, con il coinvolgimento del Gestore dell’Infrastruttura ferroviaria, del Gestore di Stazione con una durata pari a quella del Contratto di Servizio;

-la definizione delle linee operative è adottata su base triennale (Interventi operativi primo periodo: 2018-2021), con l’indicazione dei possibili interventi di sviluppo per il periodo successivo;

-il Piano operativo di sicurezza e controlleria prevede interventi mirati alla riduzione dell’evasione, dell’elusione e del contenimento del numero di aggressioni al Personale di Bordo nell’espletamento delle proprie funzioni di verifica e controllo.


Ritenuto che

-per il contrasto all’evasione ed elusione è stato previsto da Trenitalia un Piano di Azione “Lotta all’evasione e all’elusione – le azioni di Trenitalia”, formalizzato alla Commissione Trasporti della Conferenza Stato-Regioni in data 13/10/2015, e successivo aggiornamento del 17 maggio 2016;

-il Piano operativo vendita e informazioni afferente al Contratto di Servizio tra Trenitalia e la Regione Siciliana (approvato nella seduta del Comitato Tecnico di Gestione del CdS del 26 marzo 2019;

-per contrastare i fenomeni di evasione del pagamento del titolo di viaggio, ed a supporto della normale attività di controllo svolta dal Personale di Bordo, Trenitalia ha costituito nel 2015 un Pool Nazionale Antievasione, che opera con specifiche campagne di controllo su tutto il territorio nazionale, effettuando controlli sulla dotazione del biglietto prima e dopo la salita a bordo;

-i controlli a terra, prevalentemente condotti nella stazione di partenza del treno, consentono non solo di verificare il possesso del titolo di viaggio, ma anche di evitare la creazione di situazioni di disturbo alla clientela, con indiretta positiva ricaduta sulla percezione della Security;

-in aggiunta al Pool Antievasione nazionale, in Sicilia è operativo anche il Pool Antievasione regionale, che opera secondo le modalità operative già descritte per il Pool Nazionale.

Considerato che

-il Pool Antievasione regionale in Sicilia è costituito da circa 30 risorse, distribuite nei principali impianti ferroviari del territorio siciliano, ove operano con controlli a terra e

con scorte a bordo treno.

Chiediamo all’Impresa Ferroviaria Trenitalia e al Dipartimento Trasporti regionale


che si rende necessario ed opportuno intensificare i controlli sia a bordo treno, sia in modo strategico a terra nelle principali stazioni, e/o in tutte le stazioni anche impresenziate, al fine di impedire, ai clienti sprovvisti del titolo di viaggio, di salire a bordo;

che con il termine dello stato di emergenza ed il graduale ritorno alla normalità che prevede nuovamente la capienza complessiva del 100%, occorre un’attenta programmazione del Piano operativo di sicurezza e controlleria e del Pool Antievasione regionale per garantire controlli più serrati in termine di sicurezza per i viaggiatori e del Personale di bordo;

se sono state adottate le nuove linee operative con l’indicazione di possibili interventi che incentivino il Pool Antievasione regionale per quanto attiene i controlli antievasione, elusione e sicurezza nelle tratte ferroviarie siciliane, considerato che gli attuali “Interventi operativi comprendevano il triennio 2018-2021”.

F.to Comitato Pendolari Siciliani – Ciufer F.to Comitato Pendolari Pa-Ag-Canicattì


https://pendolarimepa.blogspot.com/2022/05/antievasione-controlleria-ed-elusione-i.html

mercoledì 18 maggio 2022

📌 Avviso importante

 📌 Così come comunicato, il Comitato Pendolari Palermo-Agrigento-Canicattì e Federconsumatori Agrigento ( Angelo Pisano ) hanno ottenuto in maniera straordinaria il rimborso totale degli abbonamenti a causa dei disagi per maltempo dei mesi di novembre e dicembre 2021.

Di seguito il link (scendere fino in basso alla voce RISTORO ABBONAMENTI PALERMO-AGRIGENTO) con tutti i dettagli per poter effettuare le richieste, per dubbi rivolgersi direttamente alle stazioni centrali.

👉 https://www.trenitalia.com/it/treni_regionali/sicilia/informazioni_utilisicilia.html


#ComitatoPendolariPalermoAgrigentoCanicattí

sabato 30 aprile 2022

AVVISO

 📌AVVISO 

Su treni, mezzi pubblici, navi, traghetti e aerei rimane l’obbligo di mascherina FFP2 da indossare durante il viaggio. Al via da domenica 1 maggio le nuove disposizioni che prorogano fino al 15 giugno l’obbligo della mascherina sui mezzi di trasporto locale e a media e lunga percorrenza. Tra le novità in vigore per tutti i passeggeri, decade l’obbligo di presentazione del certificato verde: chi si sposterà a bordo dei mezzi di trasporto non sarà infatti più tenuto a essere in possesso di green pass.


#comitatopendolaripalermoagrigentocanicattí

lunedì 11 aprile 2022

Italia in Tour Promo

La nuova promo ITALIA IN TOUR 3 e ITALIA IN TOUR 5 è valida per viaggiare 3 o 5 giorni consecutivi a partire dal giorno in cui decidi di dare inizio al tuo viaggio, e ti consente di effettuare un numero illimitato di viaggi in seconda classe sui treni regionali, regionali veloci e metropolitani di Trenitalia e Trenitalia Tper indipendentemente dall’origine e destino del viaggio.


Puoi acquistare la Promo Italia in Tour 3 o Italia in Tour 5 su questo sito oppure presso le biglietterie e le self – service di stazione e le Agenzie di Viaggio.

Promo ITALIA IN TOUR 3 - 3 giorni consecutivi dalla data scelta

Adulti: 29€ 

Ragazzi tra i 4 e i 12 anni (non compiuti): 15€ 

Promo ITALIA IN TOUR 5 - 5 giorni consecutivi dalla data scelta


Adulti: 49€ 

Ragazzi tra i 4 e i 12 anni (non compiuti): 25€ 


Maggiori info su: https://www.trenitalia.com/it/treni_regionali/promo-italia-in-tour.html


#ComitatoPendolariPalermoAgrigentoCaltanissetta 

mercoledì 6 aprile 2022

Conflitto in Ucraina

 📌 Conflitto in atto in Ucraina

Ordinanza del Dipartimento della Protezione Civile n. 876 del 13/03/2022 art. 3


In considerazione del conflitto in atto in Ucraina, a seguito dell’Ordinanza del Dipartimento della Protezione Civile n. 876 del 13/03/2022 art. 3, si comunica che i cittadini ucraini provenienti dall’Ucraina e i soggetti comunque provenienti dall’Ucraina che entrano nel territorio nazionale in conseguenza degli accadimenti in atto, possono viaggiare gratuitamente sui mezzi di trasporto di Trenitalia (Intercity, Eurocity e Servizi del Trasporto Regionale) per raggiungere il primo luogo di destinazione o di accoglienza, entro il termine massimo di 5 giorni dal loro ingresso in Italia.

#comitatopendolaripalermoagrigentocanicattí

mercoledì 30 marzo 2022

Le regole per viaggiare dal 1° aprile - Trasporto ferroviario

 Green pass treni e bus, addio dal 1° aprile

Il 31 marzo sarà l’ultimo giorno dello stato di emergenza Covid e quindi cadranno le regole previste. I posti sui mezzi pubblici saranno tutti occupabili.

A bordo dei treni Regionali e dei bus i passeggeri saranno tenuti a indossare la mascherina FFP2 per tutta la durata del viaggio. Per viaggiare non sarà più obbligatorio essere in possesso del Green Pass rafforzato, né del Green Pass base. 

Si legge sul sito di FSNEWS:

La fine dello stato di emergenza disposto in seguito alla pandemia porta con sé alcune novità anche per il trasporto ferroviario con limitazioni e regole che progressivamente, secondo la road map fissata dal Governo, saranno eliminate. Le nuove disposizioni, in vigore da oggi, venerdì 1 aprile, e sino a fine mese, rientrano nella politica di allentamento delle misure legate al virus Covid-19, così da tornare, con la dovuta cautela e per alcuni aspetti, alla normalità del periodo precedente all’emergenza sanitaria.

Tra le conferme, quella più importante è l’obbligo della mascherina FFP2 su tutte le tipologie di treno e di mezzi di trasporto, anche nell'ottica del ritorno alla piena capienza a bordo. Le modifiche riguardano il green pass: secondo le disposizioni e le linee guida pubblicate dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, a bordo di Frecce, Intercity, Intercity Notte, Eurocity, Euronight e Freccialink è obbligatorio essere in possesso del green pass base, ovvero il certificato verde da vaccinazione, guarigione da Covid-19 o tampone. In quest’ultimo caso, le persone avranno diritto al green pass dopo essere risultati negativi a un test molecolare nelle ultime 72 ore o antigenico rapido nelle 48 ore precedenti.

Infine, secondo le nuove misure, è possibile utilizzare i servizi di ristorazione/assistenza a bordo treno per i viaggi a media lunga percorrenza con modalità semplificate che prevedano misure organizzative al fine di evitare assembramenti di passeggeri nei vagoni attraversati per recarsi alla carrozza bar.

https://www.fsnews.it/it/focus-on/servizi/2022/4/1/regole-viaggi-trasporto-ferroviario-da-1-aprile-2022.html


#ComitatoPendolariPalermoAgrigentoCanicattì